Porta Blindata con Vetro Ciciliano

Porta Blindata con Vetro Ciciliano ⭐ offriamo servizi per la vostra sicurezza, sistemi di blindatura moderni e funzionali a prezzi vantaggiosi!

Porta Blindata con Vetro Ciciliano ✅ offriamo servizi per la vostra sicurezza
    Per maggiori informazioni sulla nostra policy potete cliccare qui!
  • Porte blindate Ciciliano
  • Porta blindata Ciciliano
  • Porta blindata con vetro Ciciliano
  • Porte finestre blindate Ciciliano
  • Porte blindate per esterno Ciciliano
  • Porte blindate prezzi Ciciliano
  • Preventivi porte blindate Ciciliano
  • Preventivo porta blindata Ciciliano
  • Porte blindate offerte Ciciliano
  • Costo porte blindate Ciciliano
  • Serratura porta blindata Ciciliano
  • Porte blindate moderne Ciciliano
  • Negozi porte blindate Ciciliano
  • Serrature porte blindate Ciciliano
  • Serrature per porte blindate Ciciliano
  • Prezzi porte blindate Ciciliano
  • Porte blindate dierre prezzi Ciciliano
  • Porte blindate classe 4 prezzi Ciciliano
  • Dierre porte blindate Ciciliano
  • Pannelli porte blindate Ciciliano
  • Serrature porte blindate ultima generazione Ciciliano
  • Vighi porte blindate Ciciliano
  • Pannelli per porte blindate Ciciliano
  • Porte blindate due ante prezzi Ciciliano
  • Costo porte blindate Ciciliano
  • Dibi porte blindate Ciciliano
  • Master porte blindate Ciciliano
  • Porte blindate costi Ciciliano
  • Porte blindate da esterno prezzi Ciciliano
  • Bunker porte blindate Ciciliano
  • Ica porte blindate Ciciliano
  • Porte blindate da esterno Ciciliano
  • Gasperotti porte blindate Ciciliano
  • Porte blindate basso costo Ciciliano
  • Porte blindate con vetro prezzi Ciciliano
  • Porte blindate fuori misura prezzi Ciciliano
  • Rivestimenti porte blindate Ciciliano
  • Rivestimento porte blindate Ciciliano
  • Serrature per porte blindate prezzi Ciciliano
  • Serrature porte blindate prezzi Ciciliano
  • Serrature porte blindate ultima generazione prezzi Ciciliano
  • Fedeli porte blindate Ciciliano
  • Offerte porte blindate Ciciliano
  • Oikos porte blindate Ciciliano
  • Porte blindate esterne Ciciliano
  • Porte blindate su misura Ciciliano
  • Serrature elettriche per porte blindate Ciciliano
  • Misure porte blindate Ciciliano
  • Pannelli per porte blindate prezzi Ciciliano
  • Porte blindate classe 4 Ciciliano
  • Porte blindate economiche Ciciliano
  • Porte blindate in offerta Ciciliano
  • Serrature cisa porte blindate Ciciliano
  • Defender porte blindate Ciciliano
  • Le migliori serrature per porte blindate Ciciliano
  • Preventivi per porte blindate a Ciciliano

Porta Blindata con Vetro Ciciliano

Il vetro, usato anche nell’arredamento e negli infissi, riesce a dare un “tocco” di eleganza ad ogni immobile e sono state create anche elementi molto sofisticati, un esempio è proposto dalla Porta Blindata con Vetro Ciciliano che costituisce un infisso da valutare in ogni sua caratteristica. La Porta Blindata con Vetro Ciciliano non si tratta di un portone fragile, anzi è tutto il contrario.

Il vetro, che costituisce e mostra anche alcune lavorazioni particolari che sono davvero molto particolari.

I vetri possono essere disposti in forma tonda, ad oblo, con tagli asimmetrici, quadrati, rettangolari e alcune sono anche a domar di fiore o di rami di ciliegio, in poche parole potete trovare davvero di tutto e anche ad un buon prezzo. Molti consumatori sono diffidenti verso i portoni e le porte con il vetro, purtroppo esistono anche elementi “taroccati”, nel senso che non sono assolutamente antisfondamento o blindanti e quindi si ritrovano ad avere un elemento fragile che è facile da danneggiare. In effetti, solo nel 2018, la guardia di finanza ha sequestrano migliaia di questi portoni che non erano per nulla garantiti.

Essi infatti erano di importazione e alcuni costruiti solo con del doppio vetro, vale a dire con una camera d’aria interna, che non è comunque antisfondamento.

Bastano un paio di urti con un mattone o con una mazzola ed ecco che essi si rompevano permettendo, all’intruso di occasione, di entrare in casa. Cerchiamo di essere i primi noi a sapere cosa controllare e magari anche ad accorgerci se essi sono realmente resistenti oppure siamo incappati in qualche porta vetro assolutamente “inutile”. Nel momento in cui vi avvicinate, o siete letteralmente affascinati, da una Porta Blindata con Vetro Ciciliano il rivenditore deve comunque darvi, se lo richiedete, una documentazione sulla provenienza, sui materiali che si sono usati per costruirla e anche su eventuali gradi di resistenza o antieffrazione.

Spesso queste certificazioni non vengono richieste per il semplice motivo che molte persone non sanno che essi esistono. In secondo luogo, ogni Porta Blindata con Vetro Ciciliano ma anche quelle semplicemente blindate, devono contenere una sigla identificativa obbligatoria per la normativa europea, che garantisce che quell’elemento è conforme alle leggi europee e che quindi è realmente blindata. La sigla potrebbe essere collocata all’altezza della serratura oppure, se non possiede una serratura perché potete comunque sceglierne e installarne una diversa, allora dovrebbe essere comunque collocata lungo la parte laterale della porta. Se essa non c’è? In questo caso ci sono due possibilità.

La prima è che essa è completa di documentazione che viene rilasciata al cliente anche se non si richiede oppure, cosa molto più probabile, essa è di importazione e quindi non rispetta alcuna legge europea sulla sicurezza.

Porta Blindata con Vetro Ciciliano e caratteristiche

Il vetro che è contenuto in una Porta Blindata con Vetro Ciciliano ha dei parametri da rispettare.

Lo spesso deve essere dai 30 ai 35 millimetri, completamente pieno di altro vetro, quindi si ha a che fare con un elemento assolutamente molto pesante, rigido e compatto.

Il vetro è antisfondamento stratificato con una parte interna di camera d’aria.

Si tratta di avere una resistenza molto alta.

In effetti esso è talmente difficile da danneggiare che non si rompe nemmeno con una mazzola o comunque con diversi urti.

Oltre a questo, il vetro, solitamente è anche anticondensa e, in alcuni modelli, esso è in vetro zaffiro, in questo caso si ha una porta che costa molto cara, ma che dura oltre i 100 anni.

La lavorazione a zaffiro vuol dire che il vetro possiede una parte di ossido di alluminio e ha una durezza tale che non si riesce a infrangere o a graffiare, proprio per questo è quella maggiormente consigliata perché non si graffia nemmeno. Un altro elemento che riesce a garantire che il vetro è molto solido è quello di avere dello spazio utile, cioè interno tramite la microcamera di aria, che permette la dilatazione delle sue fibre.

Per capire l’importanza di avere anche una microcamera interna, che è indispensabile in una Porta Blindata con Vetro Ciciliano, cerchiamo di comprendere che il vetro, come anche il metallo, quando è a contatto con una fonte di calore oppure è attaccata direttamente dai raggi del Sole, esegue una piccola dilatazione, cosa che capita anche negli infissi.

Questo porta ad ingrossarla.

Se non ci fosse dello spazio utile per farla “gonfiare” essa potrebbe scheggiarsi, danneggiarsi o addirittura rompere. Ecco spiegato anche perché molte porte in vetro, che sono di vetro temperato, spesso esplodono quando le andiamo ad aprire oppure quando subiscono delle vibrazioni.

Esse, che sono già riscaldate e che non hanno aria per potersi dilatare, magari anche compresse in un telaio in ferro o in acciaio che si arroventano con il calore, alla minima pressione si rompono in migliaia di pezzettini.

Purtroppo questo è un problema di produzione o di disattenzione della casa costruttrice. Tornando a concentrarci sulla Porta Blindata con Vetro Ciciliano essa potrebbe essere in vetro fino ad un massimo del 60% della sua superficie.

In alcuni modelli ci sono delle strutture portanti che contengono solo degli spazi in vetro, come oblo o finestre, mentre altre hanno un pannello in vetro centrale che prende tutta l’estensione della porta, ma posseggono comunque una struttura laterale oppure sopra e sotto, che è contenitiva.

Questa tipologia di Porta Blindata con Vetro Ciciliano riesce ad assicurare anche un alto grado di antieffrazione che giunge al grado 5 o al 6, quindi protettiva al massimo. Inoltre, un servizio che è concesso a molti clienti, è quello di poter personalizzare la Porta Blindata con Vetro Ciciliano.

I rivenditori autorizzati o che le producono, esaudiscono tutti i desideri dei consumatori finali.

Potete avere il disegno che preferite, ma soprattutto si ha la garanzia di rispettare le “forme” della vostra porta che potrebbero anche essere diverse da quelle standard e quindi occorrono delle modifiche.

Il consiglio migliore è proprio quello di farla costruire su misura per non danneggiare la struttura originale.

Porta Blindata con Vetro Ciciliano, quali sono i vantaggi che si hanno

Quali sono i vantaggi che si hanno con una Porta Blindata con Vetro Ciciliano? Li elenchiamo per essere chiari e poi ne spieghiamo anche le motivazioni.

Una Porta Blindata con Vetro Ciciliano offre: – Isolamento termico – Riduzione dello spreco di energia – Miglioramento della luce – Possibilità di visione in esterno I vetri antisfondamento, che sono collocati sulla porta, sono ad alto isolamento termico.

Essi riescono a trattenere il calore all’interno della casa e non permettono al freddo esterno di entrare in casa.

In questo modo si ha a che fare con un ostacolo per le temperature esterne e quindi gli ambienti rimangono caldi ed accoglienti. Oltre a questo essi sono assolutamente anticondensa, un elemento utile anche per non avere un impatto estetico o un problema da affrontare continuamente.

Infatti, la condensa spesso contiene polvere, macchia il vetro e si deve passare diverso tempo a pulirle, un problema che non nasce con questa tipologia di porte. La superficie del vetro è lavorata in modo tale che non si va a formare la condensa e la pioggia, che cade in esterno, scivola via senza aderire e quindi macchiare la porta.

Si tratta di una prerogativa che interessano proprio questo tipo di infissi.

Le casalinghe, che devono comunque eseguire quotidianamente la pulizia del proprio immobile, sicuramente lo apprezzeranno.

Porta Blindata con Vetro Ciciliano e luce naturale

La luce naturale è assolutamente utile per avere degli ambienti ben illuminati, ricevere calore dall’esterno e quindi avere una riduzione delle spese economiche che si sostengono per avere la luce artificiale.

Una Porta Blindata con Vetro Ciciliano è come una finestra che permette proprio di avere una buona luce solare in casa. Il calore dei raggi solari aiuta a non richiedere o accendere il riscaldamento poiché le temperature interne rimangono “calde” e molto uniformi.

Un ambiente molto illuminato permette di avere anche delle piante da appartamento che hanno bisogno comunque di avere una certa “illuminazione”. Questo vantaggio offre la riduzione di energia, luminosità, che in estate dura per tutto il giorno, ma anche ad avere una diversa “energia” negli ambienti.

Essi riescono ad asciugare naturalmente i ristagni di acqua o di muffa, senza che si intervenga in modo manuale.

Il vetro alla porta aiuta proprio ad avere una “specie di finestra” perenne che è antieffrazione e dove potete godere di tutti i vantaggi che ne derivano. Non ci dimentichiamo che possiamo anche avere una maggiore sicurezza perché possiamo anche controllare, senza aprire la Porta Blindata con Vetro Ciciliano, chiunque stia bussando alla nostra porta.

Indispensabile se si hanno dei bambini o degli anziani in casa che sono soggetti fragili e spesso si devono proteggere totalmente.

Per questo cercate di valutare al meglio l’installazione di una Porta Blindata con Vetro Ciciliano.

Negozi e locali commerciali, quando si deve avere una buona visualizzazione

I locali commerciali devono essere ben visibili, quando si lavora a contatto con il pubblico, come negozi di abbigliamento, accessori, cellulari o anche di gioielleria, ecco che immediatamente si deve attrarre l’attenzione con delle vetrine allestite proprio per “attirare” l’attenzione dei clienti. Le vetrate sicuramente sono elementi imprescindibili con la vendita diretta al pubblico, ma questo non toglie che si deve cercare comunque di avere una massima protezione.

Purtroppo, i negozi, sono dei locali che spesso sono soggetti di furti o anche di veri e propri svaligiamenti.

Nelle ore in notturna, quando non si ha una buona visione del locale, i ladri possono agire senza disturbo, specialmente se non abbiamo una vetrata e una porta di ingresso che sia antieffrazione. La Porta Blindata con Vetro Ciciliano potrebbe essere una soluzione bella e pratica, da adottare proprio presso i locali commerciali, magari con una gran parte di vetro che sia assolutamente anti sfondamento.

Usate anche per le casseforti di gioiellerie che non vogliono mantenere inalterata la loro bellezza. Ci sono tanti negozi che sono passati proprio ad avere una Porta Blindata con Vetro Ciciliano per mantenere alto il prestigio del loro arredamento e dell’allestimento, dando comunque la possibilità, ai probabili clienti, di poter vedere l’interno e le proposte della merce che essi vendono. Si tratta anche di avere una continua pubblicità o creare interesse proprio riguardo alla merce che si vende, un’arma vincente per molti negozi di cellulari, dispositivi mobili, tablet e simili.

Per avere una Porta Blindata con Vetro Ciciliano, riguardo proprio ad un locale commerciale, è possibile sempre farla eseguire su misura, magari avendo un progetto da parte di un arredatore o comunque di una azienda che crea negozi, per essere totalmente esclusivo e con un’impronta distintiva che lo renda diverso dagli altri.

Porta Blindata con Vetro Ciciliano da dove nascono

Come nasce la Porta Blindata con Vetro Ciciliano? La prima Nazione, che ha iniziato ad avere delle porte in vetro per avere anche un’impronta distintiva dello stile di vita tranquillo e sereno, è dato proprio dallo stile Americano.

In effetti, proprio nei primi anni ’40, le case americane avevano queste enormi porte in vetro anche per sfruttare l’energia solare e iniziare a risparmiare quella elettrica che non era permessa a tutti i cittadini poiché costosa. In seguito, sfruttando questo “colpo di genio” si sono iniziate a strutturare i vetri a isolamento termico e, nel momento in cui esse sbarcarono in Europa, ecco che si sono iniziati ad avere degli interessi di antisfondamento, anche per i negozi e per le vetrate.

Pian, piano questa “moda” è diventata un elemento di arredo tra i più scenografici e d’effetto che ha interessato tante case nord Europee, anche perché esse erano particolarmente isolanti e resistenti agli agenti atmosferici. Tra i migliori produttori, che riguarda proprio una Porta Blindata con Vetro Ciciliano, ritroviamo la Svezia e il Nord Europa in generale.

Ovviamente, l’Italia si è posizionata al terzo posto anche perché siamo tra i costruttori ed inventori della produzione del vetro, tra i più antichi al mondo. La bellezza di queste porte è garantita.

Esse sono eleganti e raffinate, adatte per case singole, per villette e per aiutare ad avere proprio una casa calda e accogliente, ma che sia comunque ordinata e sempre molto piacevoli da osservare.

Le porte in vetro sono realmente uniche ed è opportuno incorporarle in un ambiente dove c’è molto “verde”, case con giardino ad esempio.

Forse non tutti sanno che❓

Con porta blindata nel linguaggio comune si intende un serramento pedonale definito specificamente “Porta pedonale resistente all’effrazione” fornito di particolari caratteristiche antiscasso, ed è perciò anche definita, con espressione più tecnica, porta anti intrusione. Tuttavia, nell’uso commerciale, la si definisce spesso in maniera sbagliata con il termine di “porta corazzata” che invece sta ad indicare una porta di tipo totalmente diverso, realizzata con lamiere di ferro da 4 mm di spessore con il cemento armato al suo interno (vedi le porte dei caveau). Alcune delle caratteristiche comuni di una porta blindata sono:
  • classificazione secondo norma UNI EN 1627/1630 (o vecchia UNI ENV 1627:2001)
  • telaio realizzato con profili in acciaio da 2,5 mm di spessore (spesso anche 3 e 4 mm), avente una o più pieghe a Z, avvitato al controtelaio se si tratta di un telaio realizzato con lamiera presso-piegata.
  • anta realizzata da doppia lamiera in acciaio da 1 mm e/o da 1,5 mm di spessore, in alcuni casi anche da una terza lamiera in acciaio a protezione della serratura e dei suoi meccanismi di chiusura.
  • generalmente una serratura meccanica classificata con la UN EN 12209, abbinata ad una serratura a tripla mappa protetta da 1 e/o 2 piastre in acciaio al manganese (comunemente detta defender) o in alternativa ad uno o più cilindri con classificazione UNI EN 1303 ed una protezione del cilindro (comunemente detta defender o barilotto o protector) classificato con la UNI EN 1906.
La classificazione secondo UN EN 1627 prevede che siano superati test secondo le 3 norme di prova UNI EN 1628 – prova di carico statico, UNI EN 1629 – prova di carico dinamico UNI EN 1630 – prova di attacco manuale. Tuttavia le normative di test non coprono ancora le tecniche di manipolazione denominate “aperture con destrezza”, generalmente appannaggio di malviventi di livello superiore allo scassinatore standard, motivo per cui è sempre consigliabile utilizzare prodotti di fascia correlata al rischio ambientale che si affronta. La normativa Env 1627/30 del 2011 classifica i prodotti testati in 6 classi di appartenenza:
  • Classe anti-effrazione 1: il ladro occasionale tenta di forzare la porta utilizzando la forza fisica e attrezzi semplici. Lo scassinatore non ha informazioni circa la robustezza della porta ed è impensierito dal rumore prodotto e dal tempo. Non ha idea della probabile ricompensa.
  • Classe anti-effrazione 2: il ladro occasionale tenta di forzare il blindato utilizzando in aggiunta attrezzi semplici come giravite, cunei e tenaglia. Lo scassinatore non ha informazioni circa la robustezza della porta ed è impensierito dal rumore prodotto e dal tempo. Non ha idea della probabile ricompensa.
  • Classe anti-effrazione 3: il ladro utilizza in aggiunta un piede di porco, un piccolo martello e un trapano manuale. Ha una idea orientativa del grado di resistenza ed è meno impensierito dal rumore prodotto e dal tempo. Non ha idea della probabile ricompensa.
  • Classe anti-effrazione 4: si tratta di uno scassinatore abile che utilizza anche strumenti come un grosso martello, accetta, cesoie e trapano elettrico a batteria. Il ladro prevede un buon bottino, è deciso ed è meno impensierito dai rumori prodotti con tempistiche maggiori.
  • Classe anti-effrazione 5: il ladro è un esperto professionista che utilizza attrezzi elettrici di media potenza. Il ladro prevede un ottimo bottino, è determinato, ha ottima conoscenza della classe di resistenza all’effrazione della porta, non è impensierito dal rumore che produce, ha tempo sufficiente per agire.
  • Classe anti-effrazione 6: Lo scassinatore è molto esperto, utilizza attrezzi elettrici molto performanti. Il ladro conosce esattamente l’ammontare della ricompensa, è determinato, ben organizzato ed è preparato a superare sistemi di difesa di altissima resistenza.
Volendo riassumere:
  • Le prime 2 classi sono relative a prodotti montati in abitazioni che si trovano in luoghi con scarsa criminalità e a difesa di beni di poco valore.
  • Una porta blindata certificata classe 3 antieffrazione è indicata appartamenti con rischio più alto, in ville non troppo esposte e in uffici e a difesa di beni di medio valore.
  • Un Portoncino blindato in classe 4 secondo la normativa ENV 1627 1630 è indicato per abitazioni signorili, ville isolate, appartamenti e uffici ad elevato rischio e a difesa di beni di considerevole valore.
  • Le ultime due classi, la 5 e la 6, si riferiscono a porte estremamente resistenti, il cui fine è quello di difendere l’accesso di banche, uffici postali e postazioni militari.
 

(fonte Wikipedia)





Arrivederci da Porta Blindata con Vetro Ciciliano!

INSERISCI LA TUA RECENSIONE

Strong Testimonials form submission spinner.

Richiesta

rating fields
Scrivi il tuo nome!
Scrivi la tua Email!
Cosa pensi dei nostri servizi?